">


Artrite Reumatoide: farmaci anti-reumatici

 
 
Sulfasalazina (Salazopyrin)

SULFASALAZINA (Salazopyrin). Molecola ad azione lenta con riconosciuta efficacia nel controllo del quadro clinico dell’AR e delle forme sieronegative (Artrite Psoriasica, Artrite Enteropatica, Spondilite Anchilosante). La massima efficacia terapeutica si raggiunge dopo 4 - 6 mesi dall'inizio della terapia. La posologia raccomandata nell’AR è di 4-6 cpr/die, da raggiungere in tempi prolungati (aumentare il dosaggio di una cpr/die/settimana). Gli effetti indesiderati sono numerosi, ma generalmente rari: intolleranza gastrica (frequente), reazioni cutanee, leucopenia e piastrinopenia, epatite, proteinuria, azospermia. La reversibilità di tali effetti collaterali è correlata al loro precoce riconoscimento con immediata riduzione della posologia o sospensione del farmaco. Esame emocromocitometrico completo, transaminasemia ed esame urine completo sono raccomandati almeno una volta al mese. Impieghiamo questo farmaco frequentemente in associazione al Methotrexate. La necessità di assumere 4 compresse al giorno è mal gradito dai malati che già devono ingerire numerosi altri farmaci.

Dr. Roberto Gorla

     
 

Pagina iniziale del sito